Eventi e ricorrenze

  • 26 aprile 2021

    Les Cahiers du Conseil - Alessandro Passerin d'Entrèves

    Nato a Torino il 26 aprile 1902, conosciuto a livello internazionale in quanto studioso e docente di filosofia del diritto e di storia del pensiero politico, Alessandro Passerin d'Entrèves, pur avendo insegnato in prestigiose università estere, in particolare a Oxford, è sempre stato profondamente legato alla Valle d'Aosta. Insieme con Federico Chabod, ha partecipato attivamente alla lotta...

  • 18 aprile 2021

    Les Cahiers du Conseil - Maria Ida Viglino

    "Combattante de la Résistance valdôtaine, Présidente du Comité national de Libération de la Vallée d'Aoste, Secrétaire du premier Conseil de la Vallée, Professeur et proviseur du Lycée d'Aoste, Assesseur régional à l'instruction publique, Administratrice intègre au service de la minorité linguistique valdôtaine et de sa culture": ce sont ces mots, écrits sur la plaque dans la salle du Palais...

  • 16 aprile 2021

    Les Cahiers du Conseil - Jean-Joconde Stévenin

    Jean-Joconde Stévenin de Gaby fut l'un des principaux protagonistes de l'autonomie valdôtaine: il rédigea l'un des premiers projets de Statut où il prévoit que l'autorité réside dans les communes et que le Conseil régional l'exerce sur délégation. Le "Don Sturzo" valdôtain, convaincu que le prêtre doit se mesurer avec la gestion de la chose publique, il occupe pendant deux ans les fonctions...

  • 16 aprile 2021

    Les Cahiers du Conseil - Maxime Durand

    Maxime Durand, nato a Signayes, dopo aver partecipato alla Grande Guerra in qualità di cappellano, per 16 anni è stato viceparroco in vari paesi valdostani, poi parroco a Saint-Etienne ad Aosta e canonico di Sant'Orso. En 1927 il a été accueilli au sein de l'Académie de Saint-Anselme, dont il devient Président en 1955. Prêtre humble et simple, orateur apprécié, journaliste polémique et fougueux,...

  • 14 aprile 2021

    Les Cahiers du Conseil - Emile Lexert

    Il nome di Emile Lexert, e ancora di più il suo nome di battaglia, Milò, è legato alla Resistenza in Valle d'Aosta. Era nato il 14 aprile 1911 a Vevey, in Svizzera, dove la mamma, originaria di Fénis, era emigrata. Già all'inizio degli anni Trenta partecipa a manifestazioni politiche del movimento operario: espulso dalla Svizzera nel 1934, torna in Valle d'Aosta. Après le 8 septembre 1943,...

  • 12 aprile 2021

    Les Cahiers du Conseil - Corrado Gex

    Nel giorno in cui avrebbe compiuto 89 anni, ricordiamo Corrado Gex, figura che ha saputo distinguersi nella vita politica e socio-culturale valdostana. Nato a Leverogne di Arvier, ben presto inizia a impegnarsi in politica come animatore della Jeunesse Valdôtaine, affrontando le questioni che caratterizzeranno tutta la sua attività: regionalismo, federalismo, autonomia, applicazione dello...

  • 7 aprile 2021

    Les Cahiers du Conseil - Soeur Scholastique Porté

    "Sur ma Vallée, étends ta main, ô Reine Immaculée du peuple valdôtain": sono in tanti a riconoscere in queste parole la conclusione del "Je te salue", il canto mariano che spesso si intona nelle cerimonie religiose, ma forse non tutti sanno che l'autrice è Soeur Scholastique, di cui oggi ricorre il 158° anniversario della nascita. Flaminie Porté di Pont-Saint-Martin, prendendo i voti, ha ricevuto...

  • 4 aprile 2021

    Les Cahiers du Conseil - Italo Mus

    È a un incontro fortuito che si deve il suo destino d'artista: il giovane Italo Mus, nato a Châtillon il 4 aprile 1892, mentre disegna all'aperto, viene notato da un villeggiante; è il pittore Lorenzo Delleani che, colpito dalle doti del ragazzo, riesce a convincere il padre a fargli frequentare una scuola d'arte. Si iscrive così all'Accademia delle Belle Arti di Torino; una volta rientrato...

  • 2 aprile 2021

    Les Cahiers du Conseil - San Giovanni Paolo II

    Oggi ricorre il sedicesimo anniversario della scomparsa di San Giovanni Paolo II. A noi piace ricordalo impegnato nelle escursioni lungo i nostri sentieri o nei momenti di quiete, preghiera e riflessione a Les Combes di Introd, dove ha trascorso per dieci volte, dal 1989 al 2004, il suo periodo di riposo estivo. Un legame forte, quello tra il pontefice e la nostra regione: «Un posto privilegiato...

  • 18 marzo 2021

    Les opportunités de la Francophonie: dialogue avec six Valdôtains à l'étranger

    "Les opportunités de la Francophonie: les expériences universitaires et professionnelles des Valdôtains à l'étranger", c'est l'événement en ligne proposé par le Conseil de la Vallée et l'association Conseil des Jeunes Valdôtains dans le cadre des Journées de la Francophonie en Vallée d'Aoste organisées en collaboration avec la Région. La conférence, qui se tiendra le jeudi 18 mars 2021 de...