Organi di indirizzo politico amministrativo

L'Assemblea regionale è composta di 35 Consiglieri, il cui mandato ha durata di cinque anni. È eletta a suffragio universale diretto, con il sistema proporzionale e con soglia di sbarramento che si situa intorno al 5,5 per cento dei voti espressi e validi. Il collegio elettorale è unico.

Le elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale si sono svolte il 20 maggio 2018. La proclamazione degli eletti da parte dell'Ufficio elettorale regionale è avvenuta il 6 giugno 2018; l'atto di convalida degli stessi è stato adottato nella prima adunanza della XV Legislatura del Consiglio regionale della Valle d'Aosta in data 26 giugno 2018, con provvedimento n. 2/XV.

 

Gli organi interni dell'Assemblea sono: il Presidente del Consiglio, l'Ufficio di Presidenza, la Conferenza dei Capigruppo, le Commissioni consiliari.

 

Ai Consiglieri spetta un trattamento indennitario disciplinato essenzialmente dalla legge regionale 33/1995. L'articolo 2, comma 3 della legge stessa, prevede che l'indennità di carica non può cumularsi con altri assegni e compensi oltre a quelli previsti dalla stessa, né con indennità, medaglie o gettoni di presenza comunque derivanti dagli uffici di amministratore, sindaco o revisore dei conti conferiti dalle pubbliche amministrazioni, nonché da enti sottoposti a controllo, vigilanza o tutela della Regione, ovvero da enti ai quali la Regione partecipi.