Relazioni degli organi di revisione amministrativa e contabile

La Regione Valle d'Aosta, secondo quanto disposto dall'art. 2, comma 4, del D.L. 10 ottobre 2012, n. 174, è tenuta ad adeguare il proprio ordinamento a quanto previsto dall'art. 14, comma 1, lettera e), del D.L. 13 agosto 2011, n. 138 compatibilmente con il proprio statuto di autonomia e con le relative norme di attuazione.

Con Decreto Legislativo 20 dicembre 2019, n. 174 è stata approvata la norma di attuazione dello Statuto speciale per la Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste in materia di istituzione di un Collegio dei revisori dei conti.

La Regione, con legge regionale 15 giugno 2021, n. 14, ha istituito, ai sensi dell'articolo 6bis del decreto legislativo 5 ottobre 2010, n. 179 (Norme di attuazione dello Statuto speciale della Regione Autonoma Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste concernenti l'istituzione di una sezione di controllo della Corte dei Conti), come modificato con il Decreto Legislativo 20 dicembre 2019, n. 174, il Collegio dei revisori dei conti per la Regione Autonoma Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste.

La Giunta regionale, con deliberazione n. 96 del 31 gennaio 2022, ha nominato i componenti effettivi del Collegio dei revisori dei conti della Regione Autonoma Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste, per un triennio, che è stato formalmente insediato in data 11 febbraio 2022.

Poiché, ai sensi dell'articolo 8, comma 2, della l.r. 14/2021, l'attività di vigilanza da parte del Collegio è avviata con la sua costituzione ed è riferita al ciclo di programmazione del triennio 2022/2024, l'attività del Collegio dei revisori ha inizio con le verifiche contabili relative all'esercizio 2022, risultando pertanto esclusa la verifica sul rendiconto di gestione 2021.

 

Parere su proposta di assestamento del bilancio di previsione del Consiglio regionale per l’anno 2022