Legge regionale 5 dicembre 2005, n. 31 - Scheda tecnica

Dati identificativi:

Legge regionale 5 dicembre 2005, n. 31

Manutenzione, per líanno 2005, del sistema normativo regionale. Modificazioni di leggi regionali e altre disposizioni.

Bollettino ufficiale: n. 53 del 20 dicembre 2005

Progetto di legge: D.L. 86

Numero di articoli: 45

Numero di allegati e/o tabelle: NO

Classificazione:

  • AMMINISTRAZIONE REGIONALE - Semplificazione e delegificazione

Interrelazioni normative:

Abroga interamente o in parte la seguente normativa:

  • Legge regionale 8 ottobre 1973, n. 33 (Art. 5, comma 6)
  • Legge regionale 6 luglio 1984, n. 33 (Art. 2, comma 5)
  • Legge regionale 28 novembre 1986, n. 56 (Artt. 6 e 7)
  • Legge regionale 24 agosto 1992, n. 49
  • Legge regionale 17 aprile 1998, n. 15 (All'art. 8, comma 4, le parole:" o diminuzioni" sono soppresse; art. 13, comma 2 )
  • Legge regionale 7 dicembre 1998, n. 54 (Art. 21, comma 2, lett. n); art. 75, commi 1, 3 e 4; artt. da 76 a 81 e 89.)
  • Legge regionale 19 marzo 1999, n. 7 (Art. 58)
  • Legge regionale 4 settembre 2001, n. 18 (L'art. 25 così recita: "Nel paragrafo "Le risorse strutturali" della parte "Le risorse" del piano socio- sanitario della Valle d'Aosta 2002-2004, approvato con legge regionale 4 settembre 2001, n. 18, sono soppressi i seguenti periodi: "a) I servizi che saranno localizzati in tale struttura sono: 1.Centro di salute mentale; 2.Centro diurno per pazienti psichiatrici (day center); 3.Hospice; 4.Scuola per infermieri professionali; 5.Attività psicomotorie, logopedia; 6.Consultorio; 7.Aule di aggiornamento; 8.Area volontariato"; "b) Tale opera verrà realizzata a stralcio dell'intero progetto di riassetto generale del presidio "Ex Maternità."; "c), grazie al trasferimento del Centro Diurno per Disabili Psichici presso la struttura denominata Ex Maternità, laddove verrà trasferito anche il Centro di Quart".")
  • Legge regionale 4 settembre 2001, n. 23 (Art. 6, alla rubrica, le parole: "degli assessori" sono soppresse; all'art. 6, comma 2, le parole: "Agli assessori ed" sono soppresse; art. 18, comma 1 e comma 2, lett. a; all'art. 20, comma 1, lett. a, come sostituita dall'art. 10 della l.r. 5/2004, le parole: "e delle comunità montane" sono soppresse.)
  • Legge regionale 24 giugno 2002, n. 8 (La parola: "temporanea" è soppressa all'art. 15, comma 1, e all'art. 16, comma 1, alinea 1; sono abrogati l'art. 16, comma 1, lett. e) e l'art. 16, comma 2)
  • Legge regionale 14 ottobre 2002, n. 19 (Art. 9, comma 1, lett. b), n.19. Numero abrogato con effetto dalla data di entrata in vigore della l.r. 19/2002. A decorrere dalla medesima data, vige nuovamente la l.r. 3 gennaio 1990, n. 2.)
  • Legge regionale 11 dicembre 2002, n. 25 (Art. 48)
  • Legge regionale 31 marzo 2003, n. 7 (Art. 6, comma 4; art. 23, comma 1, lett. f) e g); all'art. 25, comma 1, le parole: "Nell'ambito della struttura regionale competente in materia di politiche del lavoro, formazione professionale e servizi per l'impiego" sono soppresse; all'art. 26, comma 1, le parole: "Nell'ambito della struttura regionale competente in materia di programmazione e gestione delle politiche del lavoro e della formazione professionale" sono soppresse; all'art. 27, comma 1, le parole: ", nell'ambito della struttura regionale competente in materia di politiche del lavoro, formazione professionale e servizi per l'impiego, " sono soppresse; all'art. 29, comma 1, le parole: "Nell'ambito della struttura regionale competente in materia di servizi territoriali per l'impiego" sono soppresse.)
  • Legge regionale 31 marzo 2003, n. 8 (Artt. 42, 43, 44 e 45.)
  • Legge regionale 15 dicembre 2003, n. 21 (All'art. 46, comma 1, le parole: ", con o senza titolo abilitativo di tipo edilizio," sono soppresse.)
  • Legge regionale 1° aprile 2004, n. 3 (All'art. 6, comma 5, lett. b), le parole: ", esclusi i corsi a pagamento aperti a soggetti maggiorenni" sono soppresse; art. 7, comma 3)

… parzialmente abrogata dalla seguente normativa:

Modifica la seguente normativa:

… modificata dalla seguente normativa:

Note:

L'art. 15, comma 6, della l.r. 31/2005 prevede che, al capo IV della l.r. 4 settembre 2001, n. 20 l'espressione "struttura regionale competente in materia di servizi camerali", ovunque ricorra, sia sostituita dalla seguente: "Camera valdostana delle imprese e delle professioni - Chambre valdôtaine des entreprises et des activités liberales". L'art. 15, comma 7 della l.r. 31/2005 prevede che le modifiche e le abrogazioni alla l.r. 17 aprile 1998, n. 15, introdotte dall'art. 15 della l.r. 31/2005, trovano applicazione a far data dal 1°gennaio 2006. L'art. 27, comma 4, della l.r. 31/2005 così recita: "in deroga a quanto previsto dall'art. 91, comma 1, della l.r. 11/1998, come modificato dall'art. 35 della legge regionale 2 luglio 2004, n. 11, i vincoli ivi contemplati, imposti non anteriormente alla data del 1°gennaio 1996, conservano efficacia sino al termine di adeguamento del PRG di cui all'art. 13, comma 2, della l.r. 11/1998.". L'articolo 30, comma 11, della l.r. 31/2005 prevede che le disposizioni di cui agli articoli 11, 12, comma 1, 13, comma 1 e 14, commi 1 e 2, della l.r. 56/1986, come modificati dai commi 9 e 10 dell'art. 30 della l.r. 31/2005, si applicano anche alle domande di finanziamento presentate prima della data di entrata in vigore della l.r. 31/2005.